Pubblicato in: Me, me stessa e io

Cosa portereste con voi in caso di incendio?

La risposta dovrebbe essere niente, soprattutto se l’incendio è in casa vostra. Scappate e basta.

Ieri, nel tardo pomeriggio, un appartamento del mio complesso è andato in fiamme e siamo stati costretti ad uscire di casa mentre i vigili del fuoco lavoravano per contenere l’incendio. Un applauso a Lui che ha percepito la puzza di fumo prima ancora che arrivasse la polizia a bussarci alla porta, mentre io ero tranquilla, ignara e beata, impegnata a leggere.

Avendo quei due minuti per evacuare, ho preso il cappotto (per fortuna, che in questi giorni è freddo), il mio zainetto in cui ho messo il libro che stavo leggendo, il diario perché era a portata di mano, il portafoglio. Dentro c’erano già la pochette con make-up e specchietto, fazzoletti ed igienizzante mani. Ho anche sprecato due secondi per prendere la power bank sul tavolino del salotto, ma una volta fuori casa mi sono resa conto che aveva dimenticato il cavo sopra il letto.

Mentre io e Lui eravamo in strada in attesa di poter rientrare nell’appartamento, cosa che abbiamo fortunatamente potuto fare, al contrario di altre persone le cui abitazioni sono state danneggiate dal fumo, per la prima volta dall’inizio del Pandemonio ero una delle poche senza mascherina perché quella era una delle cose che avevo dimenticato di prendere.

Fortunatamente nella casa principalmente affetta non c’era nessuno, quindi l’ambulanza giunta sul luogo si è rivelata inutile.

Una volta certa che non ci fossero feriti o morti, ho trascorso l’oretta di attesa in strada con l’ansia che i miei libri bruciassero e con essi la mia macchina fotografica, alla quale si è aggiunta la paura di non poter tornare in casa e cosa avremmo fatto e dove avremmo dormito senza neanche un documento.

Alla fine tutte le mie paranoie non si sono attuate, come spesso accade. Tutto è bene quel che finisce bene.

5 pensieri riguardo “Cosa portereste con voi in caso di incendio?

  1. A me capitò nello studentato (vabbè, circa) in cui stavo all’università. Di notte, per inciso. In quella circostanza afferrai coperta, pc portatile e portafoglio e via in pigiama. Svegliai anche la compagna di stanza che non aveva sentito nulla dell’apocalisse di allarmi anti-incendio e se la prese molto quando venne svegliata. Fine della vicenda: non era un incendio, erano i tubi della caldaia che erano esplosi e il vapore aveva attivato l’allarme; una puzza di muffa per mesi. Credo ci sia anche un posto giurassico sul mio blog a riguardo…

    "Mi piace"

    1. Qua son due volte che succede, la prima volta nel cuore della notte, ma in quel caso non ci hanno fatto evacuare. E una volta lungo la via c’era un albero in fiamme. Boh, è un posto un po’ sfigato… 🤣

      Piace a 1 persona

  2. L’appartamento sotto il mio ha preso fuoco circa 15 anni fa, per una dimenticanza dei padroni di casa, che tuttavia poi erano usciti.
    Il fuoco non era molto, ma il fumo tantissimo, ed i Vigili del Fuoco, accorsi immediatamente, ci hanno fatto sgomberare di corsa.
    Non avevo ancora il gatto, ma avevo il bambino piccolo di 3 anni. Io ed MDM (Mia Dolce Metà) abbiamo preso lui ed alcune coperte per ripararci (erano le 22:00), nient’altro. Un po’ di paura.

    Con più tempo a disposizione, avrei preso il PC portatile.

    Come dici tu: Tutto è bene quel che finisce bene.

    Piace a 1 persona

  3. Cavolo, che situazione spiacevole, a me è successo una volta in vacanza di dover evacuare un appartamento per fortuna era solo un pentolino dimenticato sul fuoco accesso in un altro appartamento che a parte fumo non ha provocato altri danni

    Piace a 1 persona

  4. Che ansia… Io sono la tipica persona che quando esce di casa si assicura di aver spento apparecchi elettrici inutilizzati dal pleistocene, gli incendi mi terrorizzano! Detto questo, cercherei di infilare il gatto in un trasportino…

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...